Come abbellire casa con l’arte

La casa è anche il luogo dove dare spazio al nostro gusto, che trova espressione nella scelta di decori particolari, le opere d’arte, in grado di abbellire gli interni con grandi risultati estetici di forte impatto sensoriale.

Arredare la casa con stile è una scelta del tutto personale. Molto semplicemente la casa deve essere bella per chi la vive e ad ognuno il personale compito di renderla particolare.

Abbellire la casa con le opere d’arte è un’idea da prendere in considerazione. Scopriamo come sceglierle e come integrarle in casa. In questo articolo penseremo proprio a questo, insieme ad utili consigli sull’esposizione delle opere d’arte.

Arredare con le opera d’arte: possibile anzi auspicabile

L’idea di arredare gli ambienti di casa con le opere d’arte porta inevitabilmente con sé alcune convinzioni. Vediamo quali sono e come sfatarle.

Basta pensare che acquistare delle opere d’arte vuol dire necessariamente sostenere una spesa impegnativa. L’arte ha ancora i suoi costi elevati quando si tratta di opere uniche, ma la produzione seriale consente di avere degli oggetti molto eleganti, particolari ed originali a costi assolutamente sostenibili.

Altro elemento con cui fare i conti è che le opere d’arte vanno bene negli ambienti classici e sfarzosi. Resta una verità indiscutibile, ma sono realizzate in forme e materiali nuovi, leggeri, frutto della tecnologia e della creatività dei designer d’interni, quindi sono adatte a qualunque stile. L’arte in casa dunque non è fatta solo di marmo e metallo, annovera risultati eccellenti con le resine, fino ad essere capace di esprimersi anche con il cartone compresso.

Arredare con le opere d’arte: forme e grandezze

Chiediamoci prima di ogni altra cosa cosa vogliamo mettere in casa, quale immagine desideriamo. Le opere sono arredi importanti perché carpiscono l’attenzione di chi entra nella stanza dove vengono sistemate. Fatta la scelta non dimenticate che le proporzioni vanno considerate molto bene, il rapporto tra l’opera ed i volumi dell’ambiente che volete decorare.

Se lo spazio ampio vuol dire opera imponente, ambiente più ridotti non limitano la possibilità di averne in casa. La soluzione è quella di usare lo spazio verticale, che è sempre disponibile, appoggiando la decorazione su una consolle, una madia, un tavolino ed il risultato sarà altrettanto piacevole ed elegante.

Altro elemento da considerare è quante opere possono coabitare in uno stesso ambiente. Armonia, pensate a questo, senza dimenticare che sono molto d’effetto anche le combinazioni ed i mix un po’ eccessivi.

Arredare con le opere d’arte: dargli luce

Piccole o grandi che siano le opere d’arte in casa vanno trattate con molta considerazione, sistemate sotto i riflettori delle luci. Adagiatele pure in prossimità di lampade, che siano esse da terra o da appoggio, senza dimenticare che un effetto sfavillante lo otterrete grazie ai faretti con il fascio di luce direzionato sulla sua superficie.

Non c’è opera d’arte bella e imponente che tenga quando non si è in grado di darle il giusto posto e la perfetta illuminazione.

Richiedi una consulenza della property specialist sugli investimenti immobiliari e tanto altro.

Richiesta informazioni

Ask for information