Dove comprare gli Immobili

L’investimento immobiliare offre numerose opportunità per garantirsi una rendita continuativa. C’è chi predilige investire in immobili residenziali puntando sull’affitto a lungo o breve termine, chi invece sceglie di acquistare immobili commerciali destinati ad attività di vario tipo, spesso già avviate, come le strutture ricettive.

Ogni tipo di investimento ha vantaggi propri: la scelta migliore dipende dalle proprie esigenze di rendita e gestione, ma anche dalle caratteristiche della casa o immobile che si intende acquistare. Città, posizione, peculiarità intrinseche dell’immobile vanno considerate attentamente prima di procedere con l’acquisto.

Nonostante il Covid-19, gli investimenti immobiliari restano ancora proficui. Dopo un periodo di lockdown a fasi alterne, molte famiglie italiane si sono interessate a tipologie di immobili differenti rispetto a quelli richiesti negli anni precedenti: oggi si cercano spazi più ampi, con attenzione ai giardini, alle terrazze vivibili o comunque vicini a zone verdi o ad aree polifunzionali.

Un’inversione di rotta che riguarda non solo gli immobili residenziali, ma anche gli immobili commerciali e, in particolare per gli uffici, il futuro inizierà probabilmente da una diversa gestione degli spazi.

Cosa aspettarsi dal Mercato Immobiliare

A seconda del tipo di investimento ricercato, esistono città e zone d’Italia più attraenti rispetto ad altre per caratteristiche e vivacità del mercato in particolari settori.

Chi predilige l’investimento immobiliare nel residenziale, per esempio, dovrebbe puntare su alcune grandi città italiane. Tra i centri urbani con la più alta percentuale di acquisti per investimento ci sono Napoli, Palermo e Verona.

A Seguire Milano, Bologna, Firenze, Bari e Torino. Le peggiori performance si sono registrate invece a Roma e a Genova. In queste città l’andamento del mercato immobiliare continua a migliorare, con una buona percentuale di richieste a scopo di investimento: la redditività è interessante, poiché in queste località la richiesta riguarda sia l’affitto di case per il lungo periodo, sia l’affitto su breve periodo, a scopo turismo.

Per quanto riguarda invece gli investimenti in immobili commerciali, la situazione è differente e necessita un focus dettagliato per attività e settore.

Il Covid-19 ha provocato un rallentamento, soprattutto a causa delle dure misure restrittive durante il lockdown che hanno invece accelerato la diffusione dell’e-commerce e di fenomeni come lo smart-working. La generale incertezza sull’evoluzione di determinate asset class non ha però fermato i grandi investitori italiani, che hanno manifestato fiducia nel marcato.

Tra le città più importanti per quanto riguarda gli investimenti in immobili commerciali non può certamente mancare Milano. Il capoluogo lombardo offre diverse opportunità d’investimento: dagli uffici – nonostante il Covid-19 abbia in parte impattato anche sulle possibilità del centro economico-finanziario italiano per eccellenza – al retail.

Anche quest’ultimo sta attraversando una fase di rallentamento in tutto il Paese: le previsioni sono ancora difficili, ma si prevedono importanti investimenti nelle high street delle grandi città come Milano, Roma e Venezia, cuori pulsanti dello shopping e della vita mondana cittadina.

Conclusione

Come Property Specialist la mia mission è seguire, con una partnership d’eccellenza, ogni operazione, dal primo incontro fino alla conclusione del contratto.

In questo modo i miei clienti beneficiano di un sistema integrato di competenze per il sistema immobiliare, nell’ambito della consulenza, gestione ed intermediazione. Contattami!

Richiesta informazioni

Ask for information