Il Feng- Shui al tempo dello smart-working

Dato il gran numero di ore che siamo costretti a trascorrere all’interno delle abitazione è necessario che queste siano ripensate cosi come il nostro nuovo spazio di lavoro che andrà rivisto in modo da renderlo più armonioso ed equilibrato seguendo i consigli del feng-shui.

Secondo il feng-shui luoghi fisici e oggetti, esercitano una diretta influenza sul benessere degli utenti e sul loro equilibrio psicofisico , pertanto risulta efficace creare un’atmosfera rilassata, organizzandovi il lavoro in modo strutturato ma non frenetico, offrendo uno spazio tranquillo ed accogliente per ottenere le migliori prestazioni professionali .

Seguendo questa tradizione orientale la scrivania dovrebbe essere collocata lontano da spigoli vivi, pilastri sporgenti e travi a vista. Essa dovrebbe inoltre avere una forma regolare senza sporgenze o spigoli eccessivi.

L’orientamento migliore della scrivania all’interno della nostra stanza-ufficio è costituito dall’angolo opposto alla porta per consentire di vedere chi entra e controllare ciò che avviene all’interno della stanza offrendo cosi una maggiore sensazione di tranquillità.

Se la scrivania fosse rivolta in modo da guardare verso il muro, questo simboleggerebbe un ostacolo alla creatività e alle prospettive professionali.

Per quanto riguarda il posizionamento rispetto alle finestre, è meglio non rivolgere la schiena alla finestra onde evitare correnti di aria . Si consiglia pertanto di avere la finestra lateralmente alla scrivania, dalla parte opposta di chi scrive, in modo da non creare ombre e godere dell’illuminazione naturale e della vista verso l’esterno senza che questa crei eccessiva distrazione.

La scrivania inoltre dovrebbe avere dimensioni adeguate: non eccessivamente piccola, da inibire le capacità lavorative e quindi lo sviluppo di idee ma nemmeno troppo grande, per non creare ostruzione all’energia positiva con sensazionI di caos e disagio.

La presenza delle numerose apparecchiature elettroniche all’interno dell abitazioni crea inevitabilmente parecchi campi elettromagnetici che aumentano il disturbo energetico, influenzando negativamente la salute e l ‘equilibrio di chi vi lavora.

 E’ consigliato lavorare su una scrivania di legno perchè scarso conduttore , nella nostra nuova stanza ufficio inserire delle piante, poiché assorbono le onde elettromagnetiche e l’anidride carbonica, contribuendo anche a rigenerare la qualità dell’aria rendendo il nostro ambiente piu’ smart.

Richiesta informazioni

Ask for information